Macchine movimento terra, per la gestione del territorio

Lavorare il terreno e piegarlo alla proprio volontà è un’ operazione che ha contraddistinto l’uomo nei millenni. Lavorare un campo e prepararlo alla semina, creare lo spazio per le fondamenta di una casa e via discorrendo sono solo alcuni esempi di movimentazione del terreno che l’uomo compie ogni giorno. Ma come si è evoluta la tecnologia in merito a ciò? Scopriamo le macchine movimento terra.

La tecnologia costruttiva

Naturalmente nei secoli le macchine movimento terra si sono evolute notevolmente e siamo passati dal semplice aratro manuale o trainato da animali, a veri e propri colossi di metallo trainati da potenti trattori capaci di smuovere enormi quantità di terra in tempi relativamente brevi.

Le più moderne macchine come quelle disegnate e progettate da Maralaser sono disponibili in vari modelli per adattarti ad ogni esigenza che l’essere umano può avere quando si tratta di movimentazione del terreno. Si impiagano materiali resistenti all’usura e grazie al laser è possibile monitorare il lavoro costantemente.

I vantaggi di una livellatrice a controllo laser

Le livellatrici a controllo laser sono l’ultimo ritrovato per quanto riguarda le macchine movimento terra, come già detto le tecniche costruttive hanno fatto si che si potesse ottenere un effettivo risparmio in termini di tempo e denaro.

Citando sempre le famose livellatrici di Maralaser possiamo vedere che:
-il gasolio richiesto diminuisce dell’8%
-l’impiego dell’acqua è dimezzato
-l’uso di concimi si riduce dell’8%
-la produzione totale si incrementa del 5%

Valori che non possono essere trascurati quando si deve scegliere una macchina movimento terra ottimale per i propri bisogni.

Bernardo Malossi