Implantologia a Carico Immediato

Cos’è l’implantologia a carico immediato

L’implantologia negli ultimi anni si è avvalsa di tecniche nuove per permettere ai pazienti di avere finalmente denti fissi.

Il carico immediato ha di fatto rivoluzionato i tempi di attesa che prima richiedevano mesi perché si potessero posizionare anche singoli elementi mentre oggi in poche ore si “caricano” intere dentiere.

Il paziente infatti può uscire dallo studio dentistico con i denti fissi nella stessa giornata, a volte entro un’ora nei casi più semplici.

L’implantologia a carico immediato è la soluzione migliore di cui un paziente si possa servirsi oggi per avere in tempi brevissimi denti fissi di qualità e con un ottimo risultato estetico.

Rivolgiti alla Clinica dentistica specializzata in implantologia dentale : visita il sito

implantologia caso clinico

Condizioni necessarie per l’intervento di implantologia

Per ogni paziente l’intervento viene preparato meticolosamente servendosi della chirurgia computer guidata e della programmazione virtuale in 3D, che consente al dentista di sapere già in anticipo come si svolgerà.

Il successo dell’implantologia a carico immediato dipende da alcuni fattori fondamentali, che riguardano la consistenza ossea e la superficie sufficiente dove i perni possano trovare sostegno.

La loro stabilità, una volta che gli impianti sono inseriti. deve essere pari a 35 Newton. Oltre al supporto dentale ci deve essere anche quello gengivale quindi del parodonto, perché gli impianti possano integrarsi nel migliore dei modi e, infine, devono essere assenti patologie riconducibili al bruxismo, che è la tendenza a digrignare i denti durante il sonno o a malocclusioni.

Come avviene il carico immediato

Nei casi di edentulia totale, quindi nell’eventualità che il paziente abbia perso tutti i denti di entrambe le arcate, il dentista individuerà 4 punti per arcata nei quali inserire gli impianti che possono sostenere fino a 12 denti.
La tecnica è poco invasiva ed è pressoché indolore, anche se comunque l’intervento si svolge con una sedazione leggera e il paziente rimane cosciente.

Si pratica un foro di entrata dove verranno inseriti i perni che sono in titanio, un materiale pregiato per la sua resistenza, per l’adattabilità alla sollecitazioni della masticazione e soprattutto per la capacità di comportasi come una radice naturale, perché ha un alto grado di biocompatibilità.

Una volta inseriti gli impianti entro qualche mese avviene il cosiddetto processo di osteointegrazione, durante il quale si realizza una sorta di cementazione del perno.

Sulle arcate viene caricata immediatamente una protesi fissa provvisoria che verrà sostituita entro 3-6 mesi da quella definitiva.

Fin da subito il paziente non avrà problemi per mangiare, parlare e soprattutto sorridere finalmente liberamente.
L’implantologia a carico immediato risolverà nel modo migliore qualsiasi problema di denti mancanti, anche parziale, e sarà un modo per liberarsi definitivamente dalle protesi removibili, dalle paste dentali e da tutti i fastidi come periodiche irritazioni e aggiustamenti dovuti al passare del tempo.